Istituto Nazionale per la Grafica di Roma

 

Giancarlo Piranda, al secolo Giancarlo Gisotti, è entrato nelle collezioni dell'Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, con 256 disegni e 65 stampe. Le opere sono state acquisite dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.


Importante riconoscimento per l'artista Giancarlo Piranda dall'Istituto Nazionale per la Grafica

 

Giancarlo Piranda, al secolo Giancarlo Gisotti, è entrato nelle collezioni dell'Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, con 256 disegni e 65 stampe.
Le opere sono state acquisite dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con Autorizzazione Ministeriale Prot. 13228 del 27/09/2007.

La notizia ufficiale è stata comunicata, alla famiglia dell'Artista, dalla dott.ssa Alida Moltedo, responsabile delle Collezioni Stampe e Disegni dell'Istituto Nazionale della Grafica, che ha voluto documentare l'itinerario artistico di Giancarlo Piranda, eclettico disegnatore, pittore e scultore del '900, scomparso nel gennaio 2006.
L'Istituto, già conservava quattro opere giovanili dei primi anni '40, firmate Giancarlo Gisotti, artista di cui aveva perso le tracce.
La nuova rilevante acquisizione recupera alla storia dell'arte italiana uno dei suoi protagonisti di primo piano.
 
ELENCO OPERE

- Disegni
n. 21 Crocifissioni (1970 - 1980)
n. 22 Guerra
n. 5 Soggetti sacri
n. 40 Carte da gioco
n. 14 Aerei
n. 13 Ritratti
n. 1 Autoritratto
n. 12 Disegni (1945)
n. 20 Battaglia aerea (1940 - 1944)
n. 9 Via Crucis (1978)
n. 12 Gazometro (1946)
n. 4 I fucilatori (1949)
n. 51 Disegni giovanili (1942 - 1947)
n. 32 New York

- Incisioni
n. 39 News
n. 5 Piranda (1978)
n. 21 Vari